Brani

Questa sezione del sito racchiude lo storico di tutte le recensioni che sono iniziate nell'agosto del 2012.

Larchivio può essere visualizzato a livello temporale, per artista e/o per genere, in maniera da poter gustare tutte quelle che sono state le evoluzioni del progetto stesso.

Seleziona il genere di musica che più ti interessa; ignora questo filtro per visualizzare i brani di tutti i generi disponibili.
Seleziona un artista, tra quelli presenti nel menu.

Semplice

La serata si trascina stancamente mentre lei si guarda attorno...
Tanti sguardi la cercano, ma il suo animo non si placa perchè tutto sembra semplice, ma il suo cuore soffre...

Intenso, sensuale e carico di energia...
Semplice è il nuovo singolo che caratterizza il progetto di Marea arricchito dalla sensualità e la classe di Mietta...

Il drumming risulta estremamente curato e di gran classe e viene sostenuto da un giro di basso assolutamente gustoso con le percussioni che ricamano momenti assolutamente preziosi.

Quello che vuoi

Loro stanno camminando, affiancati, lungo il viale, lui le passa il braccio attorno alla vita e si abbandona alla sua andatura...
Lei lo può guidare lungo la strada della vita perchè i loro cuori sono una cosa sola...

Sensuale, avvolgente e di gran classe...
Quello che vuoi segna il ritorno in pompa magna di Zibba!

Il bit che sostiene tutta la traccia può esser definito lento, ma violento mantenendo, come un cuore che batte, un tempo costante con l'apporto di un giro di basso essenziale e preciso sulla cassa.

Niente di più

Lui ha solo lei nel cuore, la sua giornata si basa sui suoi sorrisi, ma lei dubita dei suoi sentimenti che la spaventano, vorrebbe scappare via, ma il sentimento che l'avvolge la incatena li...

Arriva il secondo singolo di Trankida che avvolge chi ascolta con sonorità più soul che mai!
Una vera potenza che si articola in un assieme davvero entusiasmante...

Il pezzo si apre subito con la particolarissima timbrica dell'autore che, dopo una battuta, vede entrare una ritmica stoppata di chitarra acustica che fa da tappeto durante tutta la durata del singolo.

Anestesia

Ancora una volta lei si sta preparando per uscire, il look sarà, come sempre, il più trasgressivo possibile, il desiderio di sensazioni forti la pervade, ma la paura di non provare nulla è forte ed anche oggi si chiede cosa potrà escogitare per dare vita ad un'esistenza che, ormai, non la scuote più...

Pulsante, carico di energia ed, allo stesso tempo, con sfumature psichedeliche...
Arrivano, nel panorama rock italiano, i SupErba e ci promettono davvero forti cariche adrenaliniche!

Follia indolore

Lei si guarda allo specchio, l'immagine che vede è quella di una bella ragazza, ma con lo sguardo spento...
La sua storia d'amore è come una strada a senso unico e la sua anima si sente come prosciugata... deve farla finita, ma non sa se ci riuscirà!

Irrompe sul mercato musicale con questo singolo, Frances Alina Ascione fa subito capire di che pasta è fatta con le sue peculiarità decisamente notevoli...

Un bit molto lineare, seppur potente, caratterizza la linea ritmica del pezzo con il basso a sostenere il tutto in maniera precisa sulla cassa.

Com'è

Il suo smartphone è appoggiato sul tavolino del bar, il drink ormai è finito, ma ne un messaggio ne una telefonata gli danno notizie di lei... Sta male, prova a non pensarla, ma non ce la fa ed il tarlo lo rode ogni minuto facendolo sprofondare sempre più giù...

Il brano irrompe sulla scena musicale e parla di un amore a senso unico. Della sofferenza nell'amore, della continua richiesta di certezze verso l'altra persona ma che non arrivano mai.

Walk on water

Il dito muove freneticamente la rotellina del mouse mentre i titoli su youtube scorrono velocemente...
In tantissimi accumulano visualizzazioni mentre a lui non riesce e la rabbia gli monta dentro...

Sonorità particolarissime e grinta da vendere...
Walk on water racchiude tutta l'essenza di Ellis Cloud e la sua poliedricità...

Il drumming risulta molto essenziale e preciso con una linea di basso che, per tutta la canzone, risulta precisa sulla cassa mentre, a metà pezzo, ecco un inciso che non ti aspetti con sonorità e groove tipicamente dance anni '80.

Ipocondria

Lei misura a grandi passi la sua stanza, un nodo allo stomaco la sta tenendo sveglia da giorni, ma sa benissimo che non è malata e che il suo star poco bene è legato al suo cuore...
è il più tipico dei malanni dovuti al cuore...

Ironico, irridente e con tanta energia!
Ipocondria è il singolo apripista per l'album Canzoni di nascosto di un'alessandra Micita in grande spolvero...

Una ritmica molto curata, sostenuta da un giro di basso molto ricercato, fa da spina dorsale a tutta la canzone regalando anche, sul finire del pezzo, anche atmosfere reggae...

Più niente da prendere

Il caleidoscopio di colori che arrivano dalla televisione disegnano ombre strane sulle pareti del salotto in penombra, la solita ridda di notizie pessime, superficiali mette la parola fine ad un'altra giornata complicata, ma, tanto si sà, prima o poi finirà questo stillicidio perchè... non c'è più nulla da prendere...

Un'altra birra però

In un pub lui guarda il suo boccale vuoto, i pensieri volano all'infinità di problemi che costellano la sua vita, le soluzioni sono complesse e non sa che pesci pigliare però...
Un'altra birra la berrà sicuramente!

Esplosivo, arrabbiato e con tanta grinta...
Questo è il nuovo singolo dei Medison...

Un drumming molto imponente viene sostenuto da un giro di basso presente sulla cassa con frasi decisamente raffinate garantendo, in tutta la traccia, un'energia davvero coinvolgente.

Pagine

Abbonamento a Brani