About me

Ecco una parte che mi risulta sempre parecchio difficile da scrivere, ma pare che serva proprio per dare un'idea a chi naviga il web su ciò che rappresenta un sito web...

Mi chiamo Vainer Broccoli, bolognese, e da sempre, vivo in maniera viscerale tutto ciò che riguarda il mondo musicale.

A livello professionale, mi occupo di informatica con una specializzazione sul mondo dell'accessibilità di questo rutilante universo ed, ancor più nello specifico, di tutto ciò che riguarda la disabilità visiva dal momento che anche io sono non vedente.

Le mie esperienze a livello informatico, affondano le radici fino al lontano 1989 quando ho iniziato ad interessarmi dei primi computers attrezzati per chi non vede e ciò che prima era una passione e poi diventato un lavoro vero e proprio.

Mi sono occupato, e mi occupo ancora oggi, di formazione ed alfabettizzazione informatica sia per non vedenti che per vedenti, sono in continua autoformazione e sono sempre attratto dalle novità che ruotano attorno al mondo della tecnologia e del web.

Nel 1988 ho conosciuto il mondo della radio, nella tipica radiolotta di paese, ho fatto il dj per tanto tempo ed ancora oggi, quando ne ho l'occasione, mi getto a capofitto in progetti dove ci sia di mezo la musica e lo speakeraggio.

In effetti, questa passione, alle volte si rivela un vero e proprio demone che ancora oggi muove tantissimi stimoli.

Ho anche un trascorso da chitarrista ritmico e tutto questo ha portato, poi, a mettere online questo progetto imperniato proprio su recensioni musicali.

Sia chiaro, non mi ritengo un professionista, anzi, sono proprio il contrario, ovvero un dilettante allo sbaraglio sul web, ma la visceralità che anima queste mie passioni e tutti i miei trascorsi sono la molla che mi spinge sempre verso nuove esperienze che possano mettere in piedi situazioni con il pentagramma di mezzo.

Come nasce il progetto TalentOne

Come tante volte nella vita, la casualità è stata galeotta nella nascita del progetto TalentOne visto che la cosa nacque un po' per curiosità tecnica (volevo capire come farmi un player in html5) ed un po' per dare sfogo alla mia passione/necessità di musica.

Nell'agosto 2012 misi in piedi una sezioncina sul sito che allora si occupava soprattutto d'altro ed oggi...

Occasioni d'incontro e colaborazioni eccellenti

Con l'andare del tempo la rete ha fatto il suo lavoro e piano piano le richieste di recensione hanno iniziato ad arrivare sempre più fitte ed ecco, poi, l'occasione per parlare ed incontrare persone come addetti ai lavori, giornalisti del settore ed, ovviamente, musicisti.

In questi anni ho avuto la possibilità di scrivere per Marieclaire.it (dove TalentOne ha tutt'oggi uno spazio tutto suo), ho intervistato personaggi come Marina Rei, Melody Castellari, Roberto Drovandi (con il quale si è anche instaurato un rapporto di lavoro) e tanti altri creando una rete di contatti, soprattutto umani, che era assolutamente impossibile immaginare quando l'idea era all'inizio del suo percorso.

Va da sè che stiamo parlando di un hobby e non sono certo qui ad autoincensarmi, ma per un dilettantucolo da strapazzo quale sono poter raccontare questo tipo di emozioni, legato ad un'arte come la musica, rappresenta una grossissima soddisfazione.