Il gerone.net

Tu sei qui

Contenuto della pagina

Non il solito Blog!

Attraverso queste pagine in questo mare immenso che è la rete, si vuole dare spazio e visibilità ad un universo davvero incredibile che è quello della musica emergente.

Le potenzialità del web mettono a disposizione di chi vuole farsi conoscere tutta una serie di strumenti che possono davvero diventare una risorsa incredibile e con questo progetto, che ha rivoluzionato completamente ciò che era Ilgerone.net fino all'anno scorso, vogliamo davvero provare a dare voce a chi non riesce ad avvalersi di quei canali, diciamo convenzionali, che ormai non sono più per tutti e che, soprattutto, si avvalgono di regole ben lontane a ciò che è la musica creata e vissuta da chi ha qualcosa da dire.

Sfogliate le nostre pagine e seguiteci perchè con questa nuova veste ogni giorno arricchiremo di nuove recensioni e nuovi servizi questo sito, vecchio nell'idea di base, ma tutto nuovo per quanto riguarda le nostre idee.

Le ultime recensioni

Juliet

Una mano con unghie laccate, lei si porta una sigaretta alle labbra e la fiamma scatta ad illuminare occhi verdi con pagliuzze dorate, labbra rosso fuoco disegnano un sorriso malizioso e lui sente il cuore esplodere nel petto...

Grande intensità in questa ballad dei Maudit che, con questo pezzo, propongono un insieme di potenza e sensualità tipici di chi fa rock con l'anima!

una linea ritmica essenziale, con basso e batteria in pieno sincrono, che alterna stop improvvisi ad esplosioni durante gli incisi, con chitarre distorte ad accompagnare tutta la traccia.

Il foglio bianco

Una scogliera durante un'alba autunnale, lui fissa l'orizonte e pensa che domani si dovrà ricominciare...
La sua vita è come una scritta sul bagnasciuga, basta un'ondata e tutto viene cancellato...

Un'atmosfera tra il "ringhiante" ed il "malinconico" caratterizza questa traccia dei Mataleòn, band hard rock del milanese che scarica nel suo nuovo ep davvero tanti cavalli!

Circe

Una vallata in piena estate, il declivio verde fa spaziare lo sguardo verso la pianura dove antiche rovine si stagliano all'orizzonte...
Lei lo fissa negli occhi ed un sorriso carico di promesse si dipinge sul volto abbronzato....

Irridente, ipnotico ed allo stesso tempo sensuale...

In queste poche parole si può definire il singolo di Eloisa Atti che è parte di un concept album chiamato Penelope.

Staying Alive

Una fattoria in aperta campagna, il tramonto estivo regala un momento di riposo a fine giornata ed il tappo di una birra gelata salta mentre la radiolina fa suonare note di un vecchio blues....

Chi ha detto che l'originalità nasce sempre dietro a pezzi inediti?

Con questo nuovo singolo i DiscoverLand sfoderano una nuova performance di livello assoluto e con una semplicità talmente disarmante da risultare geniale!

Questa cover dell'hit dei fratelli Ghibb è un condensato di grandissimo gusto, calore e tantissima anima:

Funky Reggae

Una discoteca in piena estate, gli strobo creano giochi di luci ed ombre trasformando i profili delle persone in realtà quasi aliene...
Le goccioline di sudore, sulla pelle, si trasformano in pietre preziose luccicanti....

Tornano i Fanali di Scorta con un nuovo singolo davvero travolgente!

Un drumming tiratissimo carica di adrenalina pura tutto il singolo intervallando momenti tiratissimi a stop and go davvero raffinatissimi!

Girl in the Well

Una discoteca all'aperto, lei si aggira per il locale, una rosa rossa tatuata sulla spalla si intravede attraverso il top di pelle... i suoi movimenti sono sinuosi, affascinanti e molto provocanti....
Due occhi neri la osservano attentamente studiandone i movimenti, l'aspetterà all'uscita, ma lei non lo sa ancora....

Sound avvolgente, suoni delicati e, allo stesso tempo, inquietanti.

Con questo singolo i Mammooth ci raccontano una storia sì particolare, ma allo stesso tempo venata di dolcezza e malinconia.

Debacle

Un quartiere popolare di una grande città, la vita scorre lenta durante l'estate torrida, le persone arrancano, cercando di arrivare a sera, con la netta sensazione di essere ogni giorno più soli...

Atmosfere cariche di psichedelia e sonorità dai tratti "new age" in pieno stile anni '80.

Una linea di basso molto ricca, ad inizio traccia, impreziosisce un drumming dal bit molto essenziale e senza fronzoli lasciando spazio, da metà pezzo in poi, ad un crescendo di chitarra elettrica che esplode in un'apoteosi di sonorità distorte e cariche di riverbero.

Il politico

In una cucina di un appartamento popolare la televisione rimanda immagini di politici incravattati che parlano di nulla, i loro discorsi sono fini a se stessi ed, addirittura, sgrammaticati...
Nei loro occhi si nota l'arroganza di chi sa di non valere...

Dissacrante, ironico e maledettamente reale!

Nuovo nero

Il classico barettino di paese in piena estate, un gruppo di ragazzotti bighelllona davanti all'entrata e commenta ciò che accade attorno a loro criticando tutto e tutti, ma i primi a sentirsi fuori posto sono proprio loro in questo mondo che non ha più ne capo ne coda...

Nuovo nero è il secondo singolo di Enrico Farnedi, tratto dall'album "Auguri Alberta" e mette in mostra quell'ironia e quel cinismo che sono un po' la firma d'autore in tutto il disco.

Un minuto in più

La spiaggia infuocata della riviera, il sole a picco innonda ogni cosa e l'atmosfera rilassata di una vacanza tipica apre a nuove passioni che, ormai, vanno al di là delle singole estrazioni sociali... l'estate apre sempre i cuori e le menti...

Un reggae solare e curatissimo nelle sonorità è il Marchio di fabbrica di Babaman che esce con un singolo che è, de facto, l'apripista di un album che vedrà la luce in autunno.

Tipici il basso e la chitarra, rigorosamente in levare, a far da compendio ad un drumming davvero avvolgente.

Pagine