Brani

Questa sezione del sito racchiude lo storico di tutte le recensioni che sono iniziate nell'agosto del 2012.

Larchivio può essere visualizzato a livello temporale, per artista e/o per genere, in maniera da poter gustare tutte quelle che sono state le evoluzioni del progetto stesso.

Seleziona il genere di musica che più ti interessa; ignora questo filtro per visualizzare i brani di tutti i generi disponibili.
Seleziona un artista, tra quelli presenti nel menu.

Let me know (ft. Yazmyn Hendrix)

La pioggerella quasi autunnale cade sulla cittadina nelle campagne londinesi, il pomeriggio scivola malinconicamente verso il crepuscolo e lei, sotto un ombrellino anonimo, attende lui che la sta venendo a prendere...

Atmosfere un po' vintage con groove decisamente attuali...
Ecco arrivare il primo lavoro per i Retrospecttive for Love...

Un bit molto slow introduce questa Let me now, in maniera quasi timida e l'effetto vinile, in vero molto azzeccato, colora di old style questa introduzione che si evolve con un drum and bass quasi in stile "Soul to soul".

Wasted Times (get lost)

Le dita tamburellano sul bracciolo della poltrona, il tempo sembra essersi fermato e l'inedia e la noia, lo stanno divorando... detesta stare fermo, ma quando ha da fare desidera fermarsi...
Una vera anima in pena alberga dentro al suo cuore...

Graffiante, potente e carico di energia...
Il secondo singolo dei LABE è tutto questo...

Ricostruire

Il fumo si alza ancora dalle macerie, le persone sono strette tra di loro attorno a ciò che resta di quell'edificio, la paura si legge nei loro occhi, ma domani si tornerà a ricominciare, da domani si dovrà... ricostruire!

Pieno di malinconia ed, al contempo, di energia...
Ricominciare è il nuovo lavoro che segna il ritorno in studio di Giacomo Lariccia...

Un bit composto da un drumming semplice, ma efficace, ed un basso preciso sulla cassa, sono il cuore pulsante del pezzo che viene ricamato da bicordi di elettrica pulita...

Un colpo di pistola

La penombra della stanza disegna ombre che si allungano sul suo corpo prostrato sul divano, lui è uscito ed un livido, l'ennesimo, inizia a vedersi sul suo viso...
Per stasera è passata, ma domani cosa succederà?

Graffiante, realistico e senza veli...
Chiara Ragnini torna con questo singolo a tinte molto vive che sarà l'apripista del nuovo album in uscita a fine aprile.

Un bit composto da un "drum & bass" tipicamente jungle costituisce la spina dorsale del pezzo colorandolo di quelle tinte drammatiche che sono azzeccatissime visto il tema.

Domani torno in me

Il rientro alla sera è pieno di ombre e fantasmi, i ricordi si annidano minacciosi nei suoi pensieri, ma sa benissimo che il tempo sistemerà tutto e, alla fine, sa che sta bene così e ritroverà se stesso...

Denso di significato e carico di groove...
Il progetto Gibilterra si presenta così con la grande voglia di fare musica dei membri che lo compongono!

Una chitarra acustica tiratissima rappresenta il filo conduttore della traccia con impennate davvero intriganti a dimostrare come uno strumento così semplice riesca a caricare di energia un pezzo.

Il progetto

La vita della città scorre frenetica, dalla finestra lui guarda in basso dove le persone corrono e sembrano formiche laboriose e frenetiche, ma la sua mente vaga lontano verso quelle idee che vuole rendere realtà, forse non ci riuscirà, ma deve provarci...

Molto intimo e caratteristico, questo è il disco d'esordio di One Boy Band, un progetto che fa della musica suonata il fulcro della sua idea...

Maschere

Il look è impeccabile, le unghie sono lucenti sotto i faretti del locale, il rossetto lascia un'impronta sensuale sul bicchiere del suo drink, ma il sorriso che le disegna il volto non raggiunge gli occhi che sembrano segnati da una vena di tristezza...

Potente e malinconico al contempo...
Questo è "Maschere", il nuovo singolo dei Rhumornero che carica di energia chi ascolta!

Ave Maria, facci apparire (FT. Zero Plastica)

Sul divano del salotto la famiglia fissa lo schermo, lo spettacolo focalizza la loro attenzione regalando immagini ed atmosfere dorate e luccicanti, dietro a quello schermo tutto sembra facile e dorato, ma fuori il mondo racconta ben altre storie...

Irriverente, ironico e quasi sprezzante...
Il ritorno sulle scene di Francesco Baccini si presenta così...

Il pezzo si presenta subito con un drumming potente, incentrato su una ritmica cassa/rullante tipicamente rock, con il basso a sostenere il tutto restando essenziale proprio sulla cassa stessa.

Avoid Yawed Flight

Il rapace fissa l'orizzonte dall'alto del suo nido, il sole mostra il suo splendore sul volgere dell'alba e le ali si dispiegano per intraprendere l'ennesimo volo per la sopravvivenza...
La figura si staglia leggiadra nel cielo, ma la sua caccia sarà spietata!

Potente, di classe e carico di adrenalina!
Così si presentano questi 4 musicisti, con un singolo che invade chi ascolta di energia pura!

Gira ancora

La puntina si abbassa sul disco che sta girando, un piccolo "tok" esce dalle casse dello stereo e la musica si diffonde nella stanza e lei si lascia andare sulle onde della sua femminilità che sta sbocciando...

Sensuale ed ironico allo stesso tempo...
Si intitola "Gira ancora" il singolo che rafforza l'uscita di questo disco per Gli Shakers.

Un'intro che si regge su di un arpeggio di chitarra sostenuto da un drumming fatto di cassa e cerchio che è arricchito da un basso essenziale, ma preciso sul battere.

Pagine

Abbonamento a Brani