Grillo propone Di Pietro per la presidenza della republica?

Antonio Di Pietro è in disgrazia: Report, la trasmissione di successo curata da Milena Gabanelli, che ha ricevuto decine di richieste milionarie di danni da parte di uomini politici del centrodestra, ha dimostrato che Di Pietro non è in grado di spiegare bene come, dopo aver gestito in maniera fiduciaria e senza controlli cinquanta milioni di euro di finanziamento pubblico al suo partito, oggi disponga di un consistente patrimonio immobiliare. Inoltre nessuno dei possibili vincitori delle primarie del Pd, né Bersani, né Renzi, vuole allearsi con Di Pietro: così rischia di rimanere fuori dal prossimo Parlamento, un po' come accadde a Rifondazione Comunista. A questo punto Beppe Grillo, il cui partito è ha avuto un grande successo nelle recentissime elezioni siciliane, cosa fa? Lo candida addirittura alla Presidenza della Repubblica che Napolitano, offeso spesso e volentieri da Grillo e Di Pietro, lascerà nel prossimo anno. Grillo, conoscendo bene le insidie della Tv, ha proibito ai suoi di andare in trasmissioni come quella della Gabanelli; ma soprattutto, la cattiva impressione ricavata dagli italiani conta poco e niente. Che cosa lega tanto Grillo a Di Pietro? Certamente il regista: il produttore del blog di Grillo e del blog di Di Pietro è lo stesso, Gianroberto Casaleggio. Una parte dei soldi del finanziamento pubblico ricevuto da Di Pietro (qualche milione di euro) è finito a Casaleggio; intendiamoci, parliamo di una prestazione professionale perfettamente legale e in chiaro. Ora però che i finanziamenti pubblici non sono molto simpatici agli italiani questa cosa è bene dimenticarla. Pier Luigi Tolardo Fonte: http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=18481

1 Comment

Che sappia io, Casaleggio

Che sappia io, Casaleggio Associati non gestisce più il blog di Antonio di Pietro da diversi anni.
Correggetemi se sbaglio.